Etichette: , , , ,

"Jelly bean - La parte posteriore del cammello" di F. Scott Fitzgerald****

Belli! No, davvero... già il Grande Gatsby molto mi piacque, ma era un libro tragico, dove sì, a tratti c'è un po' di ironia, sì, ma non c'è mai una vera e propria apertura allo spasso, tanto che credi che non sia possibile, per uno scrittore con un senso del dramma annunciato così forte, esserne capace. (anche se questi due racconti, non belli come questi qua, ma belli, dovevano mettermi in guardia)
E invece questi due racconti, Jelly Bean, ma soprattutto il più lungo "La parte posteriore del cammello" sono davvero due storie spassose, che mescolano al dramma ironia e un aperto dileggio a quei ricchi viziati americani spesso schiavi o succubi di convenzioni o modi di vivere.

Di che parlano?
Allora, il primo è un buon modo per capire che cos'è, un jelly bean, che non è solo una caramella di gelatina, ma anche un modo per definire un "michelaç" in friulano, o insomma, uno che non ha voglia di fare un cats, a parte, forse, essere bravo in qualche cosa che gli permetta di vivere senza fare un cats. 
E' il caso del nostro caro Jim Powell, bravo ai dadi, e secondo me non c'è modo migliore di farvi capire com'è fatto il racconto e com'è lo stile di Fitzgerald in questo tipo di storie,che farvi leggere l'incipit del brano. Scrive incipit perfetti, Fitzgerald, sapevatelo!

Jim Powell era un "Jelly-bean". Per quanto desideri farne un personaggio affascinante, sento che sarebbe disonesto illudervi su questo punto. Era nato Jelly-bean e sarebbe morto Jelly-bean, lo era al novantanove e tre quarti per cento ed era pigramente cresciuto per tutta la stagione dei fannulloni, che poi è ogni stagione, giù nella terra dei fannulloni molto sotto la linea Mason-Dixie.
Ora, se date del Jelly-bean a uno di Memphis probabilmente tirerà fuori una bella corda robusta dalla tasca per impiccarvi al palo del telegrafo più vicino. Se date del Jelly-bean a uno di New Orleans probabilmente farà un ghigno e vi chiederà chi porta tua sorella al ballo del Mardi Gras. Il particolare appezzamento di terra che ha prodotto il protagonista di questa storia si trova tra quelle due città - una piccola cittadina di quarantamila abitanti che sonnecchia da quarantamila anni nella Georgia del Sud e che ogni tanto si stiracchia e borbotta qualcosa su una guerra che è avvenuta un tempo, da qualche parte, e che tutti gli altri hanno dimenticato da un bel po'.
Jim era un Jelly-bean. Lo riscrivo perché suona bene - proprio come l'inizio di una fiaba - come se Jim fosse simpatico.
Dicevo... perfetti proprio perché ti sparano dentro la storia e lo fanno con quel sapere di colloquiale, di storia raccontata da un vecchio amico, che ti metti tranquillo lì, ad ascoltarla. Ne hai proprio voglia. E anche il secondo pezzo ha un incipit che funziona, dove il taglio "Vecchio Amico che ti racconta una storia" è ancora più marcato. Ma prima io vi faccio leggere ciò che precede il racconto, ovvero due righe dello stesso Francis che spiegano come perchè e quando ha scritto il brano. Eccovele:
Credo che tra tutti i racconti che ho scritto questo sia quello che mi è costato meno fatica e mi abbia divertito di più. L'ho scrìtto in un giorno a New Orleans, con il preciso scopo di comprarmi un orologio da polso in platino e diamanti che costava seicento dollari. L'ho cominciato alle sette di mattina e l'ho finito alle due di notte. È stato pubblicato sul «Saturday Evening Post» nel 1920, ed è stato poi incluso nel O. Henry Memoria! Collection nello stesso anno. E quello che mi piace di meno in questo volume.
Il divertimento che ho provato nello scriverlo deriva dal fatto che la parte del racconto sul cammello è letteralmente vera; infatti, ho preso un impegno formale col signore in questione di partecipare alla prossima festa in costume dove tutti e due siamo stati invitati, travestito da parte posteriore del cammello. .. questo per farmi perdonare in qualche modo di essere stato il suo storico.
Figo, vero? Che poi, è così credibile che anche se non fosse vero, questa intro è un racconto a sè. E anche l'intro del primo era bella eh. Anyway, vi lascio dell'incipit e vi dico che dei due questo racconto era a dir poco elisarante. Non ne esce bene nessuno, se non, forse, proprio la parte posteriore del cammello, che poi è un tassista che ci è stato ficcato dentro. Un poraccio, tra l'altro, obbligato e poi perculato ma alla fine chiave di volta della soluzione di una situazione al limite del non-sense, in cui non ne esce bene in pratica nessuno.
E inizia così:
L'occhio spento del lettore stanco, soffermandosi per un secondo sul titolo del racconto, presupporrà che sia puramente metaforico. Racconti di coppa e labbra, monete false e scope nuove, di rado hanno qualcosa a che fare con coppe, labbra, monete e scope. Questo racconto è un'eccezione. Ha a che fare con un tangibile, visibile ed enorme posteriore di un cammello.
Partendo dal collo ci apriremo la via verso la coda. Voglio presentarvi il signor Perry Parkhurst, ventotto anni, avvocato, nativo di Toledo. Perry ha dei bei denti, una laurea a Harvard, porta i capelli con la riga in mezzo. L'avete già incontrato - a Cleveland, Portland, St Paul, Indianapolis, Kansas City e via dicendo. La Baker Brothers di New York fa una sosta durante il viaggio semestrale verso ovest per vestirlo; la Mont-morency & Co. invia in tutta fretta un giovanotto ogni tre mesi per controllare che abbia il giusto numero di disegni punteggiati sulle scarpe. Possiede una spider americana adesso, se vivrà abbastanza ne avrà una francese, e senza dubbio un carro armato cinese se diventerà di moda. Assomiglia alla pubblicità del giovanotto che si spalma di crema il torace e va a est tutti gli anni per incontrare gli ex compagni di corso.
Voglio presentarvi il suo Amore. Si chiama Betty Medill, e non sarebbe affatto male come attrice. 
E io direi basta così, che qua è domenica e io ho da fare altro, ma volevo che il blog non morisse e poi questi due racconti d'autore erano carini, e magari vi viene voglia di leggerli, che credo siano racconti contenuti nel celebre, credo, I racconti dell'età del jazz. E se son tutti  come questi quattro, allora farei bene a leggerli.

6 commenti:

  1. LA CAROGNA MALAVITOSA, GIA' 3 VOLTE IN GALERA, PAOLO BARRAI DI CRIMINALISSIMA WORLD MAN OPPORTUNITIES LUGANO, CRIMINALISSIMA WMO SA PANAMA, CRIMINALISSIMA BSI ITALIA SRL DI VIA SOCRATE 26 MILANO E CRIMINALISSIMO BLOG MERCATO "MERDATO" LIBERO, FA AZZERARE I RISPARMI DI TUTTI, SEMPRE! INDAGATO DA PROCURA DI LUGANO! INDAGATO DA 7 PROCURE ITALIANE, DA POLIZIA ITALIANA E GUARDIA DI FINANZA ITALIANA! INDAGATO DA EUROPOL ED INTERPOL! CON, SUL GROPPONE, BEN 70.000 EURO DI MULTA DA PARTE DI CONSOB! CONDANNATO A GALERA IN MILANO! CONDANNATO AD 8 ANNI DI CARCERE IN BRASILE! INDAGATO PESANTISSIMAMENTE A PANAMA! NOTO NAZIRAZZISTA ASSASSINO DEL KU KLUK KLAN PADANO, SVIZZERO, INGLESE ED AMERICANO!
    1
    Siamo un foltissimo guppo di risparmiatori truffati dal criminale, gia' tre volte in galera, Paolo Barrai di malavitosissime societa' Bsi Italia srl, Wmo Sa Panama, World man opportunities Lugano!
    Multato da Consob per ben 70.000 euro per sue mega frodi su fotovoltaico
    https://it.linkedin.com/in/nototruffatore-paolo-barrai-mandantediomicidie-nazi-st-alker-4565b8100?trk=prof-samename-name
    http://www.consob.it/main/documenti/hide/afflittivi/pec/mercati/2013/d18579.htm
    http://www.bluerating.com/trading/179-promotori/28601-qmultaq-da-70mila-euro-per-un-ex-promotore-che-ha-violato-gli-obblighi-informativi.html
    https://www.adviseonly.com/blog/investire/mercati-finanziari/il-trading-dei-miracoli/
    http://www.advisoronline.it/albo/consob/22190-consob-sanziona-a-raffica.action

    Condannato al carcere in Brasile per estorsioni, stalking via internet, minacce di morte, pedofilia omosessuale, ladrate, truffe, mega riciclaggio di proventi mafiosi, propaganda nazista e razzista, come questi articoli, pero', di appena inizio indagine, dimostrano... poi, il tutto e' divenuto, ben appunto condanna al carcere e per tanti anni... ovvio che il Renato Vallanzasca della finanza mondiale, Paolo Barrai, in Brasile non mette piu' piede... ha paura delle gattabuie locali
    http://4.bp.blogspot.com/-aqbT4KlYsmw/TcLbvUUpkeI/AAAAAAAAAe4/TiDPLR0LH_U/s1600/barrai+ind-pag01.jpg
    http://www.rotadosertao.com/noticia/10516-porto-seguro-policia-investiga-blogueiro-italiano-suspeito-de-estelionato
    http://portoseguroagora.blogspot.be/2011/03/porto-seguro-o-blogueiro-italiano-sera.html
    http://noticiasdeportoseguro.blogspot.be/2011/03/quem-e-pietro-paolo-barrai.html
    http://www.osollo.com.br/online/index.php/crimes/3052-blogueiro-italiano-sera-indiciado-por-estelionato-calunia-e-difamacao-pela-policia-civil-de-porto-seguro
    http://www.geraldojose.com.br/mobile/?sessao=noticia&cod_noticia=13950
    http://www.jornalgrandebahia.com.br/2011/03/policia-civil-de-porto-seguro-investiga-blogueiro-italiano-suspeito-de-estelionato/
    http://www.grognards2011.it/2013/09/blogueiro-italiano-sera-indiciado-por-estelionatocalunia-e-difamacao-pela-policia-civil-de-porto/
    http://www.devsuperpage.com/search/Articles.aspx?hl=en&G=23&ArtID=301216
    Gia' cacciato malissimamente da Citibank Milano e fatto condannare al carcere da Citibank MIlano... il criminalissimo funzionario di Citibank Milano di cui si scrive in questo articolo che parla di immense ruberie fiscali, era l'avanzo di galera Paolo Barrai stesso
    http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2001/02/19/maxi-evasione-da-400-miliardi-terenzio-sotto-torchio.html.
    Come dicevo, siamo un foltissimo gruppo di risparmiatori truffati da incapace, delinquente, ladro, nazista, razzista, antisemita, sempre falso, vigliacchissimo, mega cocainomane, mandante di omicidi, mega ricicla soldi mafiosi ed azzera risparmi di una vita: Paolo Barrai del blog Mercato Libero, non per niente, nickato da tutti, nel mondo intero, come Merdato Libero. Innanzitutto scusate per il mio italiano non madre lingua un po' cosi' cosi'. Come dicono a Napule, ora mi haggia' proprio sfufa', scatena', a proposito del colletto criminalissimo Paolo Barrai nato a Milano il 28.6.1965. Facente sue continue truffe e maga ladrate da Via Ippodromo 105, Milano ( tel 02.4521842).

    RispondiElimina
  2. 2
    Ciao a tutti. Sono Antonella Cohen consulente di Goldman Sachs Londra e Milano e faccio parte di un foltissimo gruppo di clienti truffati dall'assolutamente criminale Paolo Barrai del blog Mercato "Merdato" Libero.
    Costui è davvero uno spietato delinquente. A tutti noi, uniti ora in una associazione ” risparmiatori truffati dal criminalissimo Paolo Barrai di Mercato Libero ” e siamo gia’ in cinquanta, dico, cinquanta", di tutta Italia, Inghilterra, Usa, Germania e Svizzera!
    Ci fece andare corti ( al ribasso) sul mercato azionario italiano a inizio marzo 2009. Abbiam perso quasi tutti tra il 50 e il 90 per cento dei nostri investimenti. E quando lo telefonavamo per chiedere semplicemente che fare, mentre il mercato saliva rapidissimamente, egli, come un vile ratto, scappava, si faceva sempre negare al telefono. Mandavamo e mails, nessuna risposta. Citofanavamo agli uffici di ultra truffatrice, ultra malavitosa, ultra ladrona Bsi Italia Srl di Via Socrate 26 a Milano di suo padre Vincenzo Barrai, ci vedeva dalla telecamera e nemmeno ci rispondeva.
    Nemmeno ci apriva il cancello di entrata. Io non sto offendendo, sto dicendo la mera verità. E fra poco la faremo sapere a fior fior di Tribunali di mezza Italia. Che i delinquenti ti debbano fare fessa, e pure non permettano replica, no eeeee. Il neofascismo e la mafia del criminale, del delinquente, del ladro, del truffatore, del professionalmente incapacissimo Paolo Barrai di Mercato Libero alias Mer-d-ato Libero, a noi non fa nessuna paura. Una truffata dal malavitoso falso e vigliacco Paolo Barrai di Mercato Libero. Antonella di Milano. PS Mi ha bruciato 700.000 euro. Tutto quello che avevo. Ma a tanti altri ha bruciato 1,2, 3,10 milioni di euro. Facendo comprare il gas naturale a 5$ e passa, che in poche settimane crollava a 2$. Senza che lui prendesse telefonate, rispondesse ad emails. Senza dare indicazione alcuna a noi clienti terrorizzati! Come uno struzzo, che dalla paura e coscienza di essere incapacissimo a livello di fiuto per investimenti, mette la testa sotto la sabbia. il verme criminalissimo Paolo Barrai o verme criminalissimo Paolo Pietro Barrai ( come in maniera fake si fa chiamare per depistare i motori di ricerca su internet), oltre ad essere il peggiore consulente per investimenti borsistici o di qualsiasi altro tipo, ove inesorabilmente sbaglia sempre, ove mai, mai e ri mai ne azzecca mezza, è un irresponsabile, codardo, ladro, truffatore, criminale, sempre e stre sempre falsissimo. E mi dicono che ha pregressi, pure vari patteggiamenti di condanne al carcere. Aaa, ad averlo saputo prima e non essermi fidata della Lega Nord, di cui son parte, e che mi ha messo in contatto con sto brucia tutti i risparmi e super truffatore. Ora mi son sfogata qui. Presto lo ri faró in fronte a polizia, carabinieri, magistrati, giudici! E con me, almeno altre 50 persone! Oooo!! Non cascateci, ne scrivo proprio per questo, via dal criminale, delinquente, ladro, truffatore, professionalmente incapacissimo Paolo Barrai di Mercato "Merdato" Libero.

    RispondiElimina
  3. 3
    PS
    Guardate, ora, pls, che emails manda in giro il nazista, antisemita, assassino Paolo Barrai o nazista, antisemita, assassino Paolo Pietro Barrai che sia ( nato a Milano il 28.06.1965). Le seguente emails partirono tutte da sue criminalissima mercatiliberi@gmail.com e criminalissima paolobarrai@gmail.com. Ora affiancate da criminalissima tanto quanto info@wmogroup.com
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " Oggi sono andato a pisciare sulla tomba di tuo padre, piu' tardi ci vado a cagare pure. Ha fatto bene Berlusconi a farlo ammazzare, ahahahah. Grazie per farti scroccare su euro, gas naturale e caffe robusta. Io sbaglio sempre nei mercati, ma grazie a te, riesco ancora a sopravvivere, ahahaha".
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    "Presto Berlusconi e il mio Bossi, manderanno sicari mafiosi o dei servizi segreti, a Londra, a farti sparare, ahahaha. Ti scrocchiamo e poi ti spariamo pure, come si fa con un ciupa ciupa usato, ahahah. L'Italia e' nostra, e' nazifascista. A morte gli ebrei. A noi!!!"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " Speriamo che ti venga una trombosi alla gamba, ho fatto un post di solidarieta' su di te, per fingermi corretto, in realta', non vedo l'ora che ti ammazzano. Voi bastardi ebrei, o amici di ebrei, dovrete tutti crepare soffrendo"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " Ti ho fatto infiltrare da Filati del Piemonte, da Angelo Pegli, da Gianluca Gualandri, da Stelvio Callimaci, sei pieno di mie spie. Io prendo un po' di prestanome, e ti infiltro. E intanto, faccio passare per mie, idee che sono tue. E fra poco ti faro' pure sparare a Londra, ahahahah. Crepa bastardo, chi lavora con gli ebrei, deve bruciare nei forni".
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " Stelvio Callimaci sta facendo un ottimo lavoro, mi passa tutti i tuoi inputs e io li faccio passare per miei, ahahahahaah; manda inputs, manda, e io vi faccio i soldi, ahahahah; presto ti spariamo in faccia, Nista comunista di merda, Berlusconi e Bossi non si criticano, si adorano, ahahahaha; noi della Lega, presto faremo migliaia di morti"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " bravo ottimi post continua cosi'.. presto ti spariamo in faccia... Nista, sei il primo della lista, la Lega spara, ammazza, non perdona, il mondo e' nostro, della destra... Paolo Barrai ammazza, la Lega ammazza, ahaha"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " sei troppo dolce
    ti sta forse leccando il culo tua ma-re!!! hahahaha, vai vai....
    ma non perdere lucidita'’ per i tuoi clienti....attendono impazienti gli inputs"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " di infiltrati come stelvio e filati ne abbiamo tanti ahahaaaahaah, e presto ti verremo a trovare a Londra, io ed il pure noto assassino Michele Milla di Momentum, e come facemmo con Ubaldo Gaggio, ti ammazzeremo, ahaha"

    RispondiElimina
  4. 4
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " non correre...la gamba potrebbe non seguirti... Nista, presto saliremo a Londra e ti spareremo in bocca.... la mia Lega non perdona, la Lega uccide, ahhaha.. e' vero, abbiamo ammazzato noi Giorgio Panto e Paolo Alberti, perche' andarono con Prodi, e presto ammazzeremo anche a te, la Lega non perdona, la Lega ammazza tantissimo... ahaha"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " credo che stai per finire...ahahahaha.. fra poco ti spariamo in bocca, Nista bastardo, Nista primo della lista, anzi no...abbiamo bisogno dei tuoi articoli da esaltato.. ti diamo ancora 15 giorni e poi ti spariamo in faccia, la Lega ammazza, Bossi fa ammazzare, prepara il testamento, sei morto, ahah"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " mi dicono che a londra stanno predisponendo un forno .....e gli manca materiale!!! vi ficchiamo dentro te e William Levi... voglio un nuovo nazismo.. voglio vedere tutti gli ebrei e chi lavora con gli ebrei, come fai te, bruciare... evviva il nazismo.. evviva la Lega, che e' il nuovo nazismo, Berlusconi muove la mafia, noi i nazisti, ahahaha"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " buona trombosi.. Nista ti ammazziamo noi, se vuoi.. crepa presto o noi del Pdl e della Lega ti ammazziamo.. come gia' abbiamo fatto con tuo padre.. Berlusconi e Bossi ammazzano, e presto lo vedrai.. Heil Hitler, Heil Mussolini, Heil Bossi, Heil Berlusconi, Heil Barrai, ahahaha"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " ahahahahaha, presto ti spareremo in faccia...Nista sei morto, Nista ti ammazzeremo, Nista sei condannato a crepare... Nista, divieni Berlusconiano, come ti volevo fare diventare un anno fa, o ti ammazziamo, Nista morto, ahaah"
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " grazie per la fantastica azzeccata su dow jones, gas naturale e per il tantissimo resto..
    ahahahaha, vamos siamo forti!
    non mi morire per strada!!!
    come mi ha detto Don...non mi morire per strada...perche' fra poco salgo io a Londra, a scaricarti una p38 in bocca... Stefano Bassi de il Grande Bluff e io siamo assassini, terroristi neri, e presto ti ammazzeremo, ahahah"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " sempre nemici... ognuno persegue i suoi obbiettivi.... tanto tu sei condannato a morte... Berlusconi e Bossi han gia deciso: Nista come Falcone e Borsellino, Nista sparato in bocca, ahahaha"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " non ti deconcentro, scusa
    devi preparar i report che cosi' ci dai gli inputs vincentissimi come sempre, scusami... dai impegnati, impegnati, che presto io, Berlusconi e Bossi, ti faremo sparare dritto in faccia, ahahaha"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " Marina Berlusconi ha gia' messo il pollice verso, Marina Berlusconi ti ha condannato a morte..ha gia' avvertito la mafia di eseguire, di ammazzarti.. e se non esegue la mafia, eseguono i servizi segreti di destra, fascisti come me, della Lega ... Nista sei un morto ormai, ahaaaahhah"

    RispondiElimina
  5. 5
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " ahahahah, passa ancora un po' di dritte che qui si fanno soldi a palate...lavora schiavo... lavora, che fra poco, Berlusconi e Bossi ti fanno sparare in bocca.. via nostre Mafia e Servizi Segreti.... non criticare mai piu' Berlusconi o ti ammazziamo, bastardo.. Berlusconi e Bossi non si criticano, si adorano.. il problema e' che Marina Berlusconi ha gia' ordinato di ammazzarti, e quella non perdona, la Lega e' il nuovo nazismo e tappa le bocche ammazzando, Nista, ormai sei morto, ahahahhah"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " salutami william levi ...lo sento bruciare...come legna sul fuoco....o meglio ...il suo cadavere puo' essere usato per il sapone, ahahahahah..presto sara' nuovo nazismo, e chiunque lavora con gli ebrei come fai te... diverra' legna per i forni, ahahahah"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " fammi qualche articolo come nel passato .....ti prego tantissimo. A natale ti regalo un forno crematorio per William... Nista, noi Berlusconiani siamo la mafia, e tu sei condannato a morte, cosi' impari a non divenire uno dei nostri, ahahahah"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " attento a chi incontri a londra....ahahahaah... dai, sei bravo, azzecchi sempre, e' vero, voglio scroccarti un po' di piu', prima di ammazzarti... Nista e Levi nei forni di Auschwitz, si, nei forni di Auschwitz, w la Lega, w il Nazismo"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " POVERO BASTARDO CHE SI PERMETTE DI ESSERE DI CENTROSINISTRA: PRESTO TI SCHIACCEREMO, LA LEGA UCCIDE, BERLUSCONI UCCIDE, IO, PAOLO BARRAI, UCCIDO, W LA LEGA, W IL NAZISMO, W LA MAFIA, E INTANTO TI SCROCCO SEMPRE"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " MI DICONO CHE DI NOTTE SULLA TOMBA DI TUO PADRE CI VANNO A CAGARE I VERMI... E ANCHE CHE PRESTO TI AMMAZZERANNO A LONDRA... FATTI SCROCCARE IN SILENZIO O IO E STEFANO BASSI DE IL GRANDE BLUFF TI FAREMO AMMAZZARE... ANCHE STEFANO BAGNOLI E' UN ASSASSINO COME NOI... NISTA, LA SENTENZA C'E', PRESTO TI AMMAZZEREMO, W IL NAZISMO, W IL PDL, W LA MAFIA, W LA LEGA, W LA CAMORRA, W LA SACRA CORONA UNITA, W LA LEGHISTISSIMA NDRANGHETA, AHAHA"
    ---
    da criminalissima mercatiliberi@gmail.com
    (ora anche criminalissima info@wmogroup.com)
    e criminalissima paolobarrai@gmail.com
    " sei un bastardo che si permette l'impermettibile: essere di centrosinistra! e questo basta e avanza per essere sparato in faccia, la Lega uccide, Berlusconi uccide, io, Paolo Barrai, uccido, w la Lega, e il Nazismo, w Berlusconi, w la Mafia, a noi, a noi, sei morto, ahaaaaaahaaaha"

    RispondiElimina
  6. cioè, a me sto barrai fa già un sacco di simpatia :)
    è il mio idolo...

    RispondiElimina