Etichette: , ,

Imponderabile (pukk-it)

Imponderabile

Pamela moltiplicò mentalmente il dato di base P per 3 e aggiunse P ridotto del 40%. Il risultato era buono, ma migliorabile, così raddoppiò la cifra e divise per 8. Fu una buona intuizione, frutto dell'esperienza.
Contò gli oggetti sulla grata di metallo, verificò  il valore .99 sui rispettivi display e sommò il numero ottenuto… non l'avrebbero fregata certo gli Psicologici… Affrontò i Civetta: il numero da considerare era sempre PxÖ2; un coefficiente semplice, ma utilissimo. I 3X2, invece, richiedevano ÖeP, per i [3+1] bisognava calcolare il limite della radice p-esima del loro numero al quadrato per P che tende a infinito.
Ma ogni scienza può essere fallimento, in quanto preda dell'Imponderabile.

Il suo ebbe il volto di una neodiplomata brufolosa. «Vuole anche i bollini?» chiese spocchiosa.

1 commento:

  1. Tu.
    Tu ci hai preso gusto.

    E hai pure ragione: devo organizzare la terza edizione. :D

    RispondiElimina