Etichette:

Ciao Frank...

Lo scrivo anche qua, perché tanti di voi, forse, lo hanno conosciuto attraverso questo blog, e in questo mondo brutto, ma bello, dove ci si conosce e ci si vuol bene senza incontrarsi mai, un prezzo da pagare è anche il perdersi di vista, come abbiamo fatto io e Frank, negli ultimi tempi.
E a inizio del mese scorso Frank Spada ha salutato tutti, e io vergognosamente mi sono messo nella condizione di non saperlo e scoprirlo solo adesso.
Non ho molte altre parole, ma è giusto che chi lo ha conosciuto sappia e possa sapere di salutarlo, anche  solo con un pensiero, anche se triste.
Ciao Frank...

3 commenti:

  1. Nooo! Davvero? Mi dispiace moltissimo! Era da tempo che non avevo più sue notizie e che avevo perso i contatti con lui, ma ...cavolo! Mai avrei voluto ricevere questa notizia! Mi dispiace anche non averlo mai incontrato personalmente.....

    RispondiElimina
  2. Qualche settimana fa mi era capitato di ripescare dallo scaffale buono " Agli antipodi di Marlowe".
    Frank , in copertina, tranquillizzava il lettore : questo libro per tutte le tasche non venderà 1.000.000 di copie.
    A pagina 95, al termine del racconto breve intitolato "Chi è Frank Spada", c'è forse tutto il mistero che mi lascia sperare che lui non sia andato oltre : quelli della Polizia più vicina cercheranno di arrivare in fretta, prima che lui vi chieda se gli offrite un caffè ,si accenda subito dopo una sigaretta e se ne vada via per rimettersi di nuovo al coperto. Trattenetelo con qualche scusa. Sperano di prenderlo, anche con il vostro aiuto; per dire ufficialmente a tutti chi è Marlowe.
    Probabilmente Frank si è rifugiato nel mito.
    E non lo pedinerò, contando i mozziconi che indicano la strada.

    Joe Perfiumi.

    RispondiElimina
  3. mi dispiace, avrei sempre voluto conoscerlo di persona, ma ugualmente mi sembra di aver perso un amico di lunga data, anche se tale non era. Ironico, attento e eternamente fuori tema, sopra le righe e preciso, presente senza invasioni di campo...

    RispondiElimina