Etichette: , ,

I Corti - La Collana per giovani adulti

A volte ci si piglia il ghiribizzo di fare cose inutili, di cui non frega niente a nessuno e non si sa bene perché. Ecco, io in modo del tutto anti-blog sto leggendo e parlandovi di questi librettini datati 97-98 quasi tutti fuori commercio, che trovate solo per biblioteche e sui banchetti dell'usato e che non sono neppure tanto belli, a volte. Erano una collana della EL e non so fino a che numero arrivano, ma chissà, magari, prima o poi, ci sarà qualcuno che mi dirà che questo elenco gli è stato utile. :)

I CORTI - EL
collana di narrativa breve per giovani adulti

1) Paco è il più forte di tutti**
di Enrico Brizzi
1997
Calcio, amicizia, competizione
e tanti buoni sentimenti.

2) Quinta corsa***
di Margherita D'Amico
1997
Corse di cavalli, i sogni di un fantino quindicenne 
e una Roma non proprio politically correct...

3) Nikita***
di Carlo Lucarelli
1997
Coliandro, adrenalina, noir
e un inseguimento rocambolesco.

4) Lasciate in pace Marcello***
di Piergiorgio Paterlini
1997
Un adolescente in crisi, un convento,
una fuga e un finale troppo prosaico.

5) Il mago ed io***
1997
Dave Luckett
Un'ambientazione urban-fantasy, mago e apprendista
e una avvincente avventura piena di magia.


6) Graffiti dog***
di Eleanor Nilsson
1997
Bugie, tradimenti, ironia e
un giusto anche se prevedibile finale.

7) Il nemico invisibile**
di David Metzenthen
1997
Australia, guerra, nemici misteriosi e
una ricerca della propria identità.

8) Povera Barbi***
di Chiara Rapaccini
1997
La Barbi, Kenn, Califonia, ironia, controsensi e
una storia sugli stereotipi americani e giocattoleschi.

9) L'estate strana***
di Eraldo Baldini
1997
Gotico rurale, horror nostrano, ragazzini del '69
e il primo uomo sulla Luna
10) Suonala ancora, Cozzetta****
di Lia Celi
1997
Un night club, bionde a manetta, una pianista prodigio minorenne e
un sacco di risate.

11) Quando la paura chiama**
di Barbara Garlaschelli
1997
Stalking, noir, Milano, tre amici
e una storia senza finale.
12) L'esperimento**
di Eleanor Nilsson
1998
Tradimenti, casualità, ironia, innamoramento
e un finale un tantino prevedibile.
13) Il trillo del diavolo***
di Carlo Lucarelli
1998
Tedeschi ed ebrei, amicizie tradite, la guerra, musica
e un'avventura mozzafiato

14) Achab e Azul****
1998 
Nicoletta Vallorani
Un mondo immaginario, isole, mari e deserti, pochi umani
e un omaggio a Moby Dick
15) Corri Matilda**
di Simona Vinci
1998
Kick boxing, adolescente problematica, una fuga in motorino
e i soliti stereotipi su razzismo.

16 - La mia ombra***
di Ruth Starke
1998
Stalking, ossessioni, Shakespeare, violenze sulle donne 
e qualche interessante riflessione.
17) L'ultima estate****
di Barbara Garlaschelli
1998
Vacanze estive, amicizia, preadolescenti, le prime cotte
e una avventura che fa crescere.

18) Parigi di periferia****
di Marilia Mazzeo
1998
Un omaggio a parigi, vacanze estive, la perdita dell'innocenza
e il senso della meraviglia delle periferie.

19) Notte rock al Jungle Garten***
David Metzenthen
1998
Un gruppo rock australiano, la voglia di sfondare e tanti,
forse troppi buoni sentimenti.
20) Natale all'87° distretto***
di Ed McBain
1998
Ironia, dialoghi, una natività, una finale brusco
e i poliziotti dell'87° distretto alla vigilia.
21) Appuntamento nel bosco***
di Jarmila Očkayová
1998
Bambini, il branco, la cattiveria, i soprusi
e un po' di cose sulla guerra civile slava.

22) Capo danno**
Sabrina Paravicini
1998
Un capodanno schifoso, una relazione dell'internets che non va 
e una sopresona troppo sorpresa.

23) Bombay, solo ritorno***
di Ippolita Avalli
1998
Ricerca delle origini, adolescenza, il valore della vita
e un'istantanea sull'India.

24) Maramao perché sei morto***
di Giuseppe Pederiali
1999
Un giallo breve, tortellini, veleno, un poliziotto americano
e le molte malelingue di paese.

25) Senso di Giustizia***
di Sandro Ossola
1999
Un giallo avvincente, un sostituto procuratore disilluso
e un finale politically scorrect.
26) E chi porta le cicogne?***
di Andrea G. Pinketts
1999
Calembour, un giallo e noir, bambini cattivi
e un po' di ironia surreale.

27) Tra Fès e Meknès***
di Enrico Fovanna
1999
Il Marocco, due che si stanno innamorando
e la ricerca di se stessi.

28) Il 9 scomparso**
di Darwin Pastorin
1999
Un calciatore brasiliano diciottenne che sparisce prima
della finale mondiali e tante, troppe inverosimiglianze

29) Avete visto Negima?*** 
di Massimo Moretti
1999
Un occidentale in mezzo agli arabi in fuga, un ragazzetto come guida
i misteri delle tradizioni altrui e una sorpresona finale

30) Occhi di lupo**
di Nicoletta Vallorani
2000
zona fantasy, formazione, lupi non mannari, amicizia
e qualche buco nella trama.

31) Doppio Diesis***
di Guido Leotta
2000
musica, adolescenti, rapporto padre figlio
e il cosa fare dei sogni di un tempo
32) Fra noi due il silenzio*
di Roberto Denti
2001
dialoghi irreali, amore gage-zingarella, luoghi comuni
e un razzismo latente involontario.
33) Il giorno in cui Gabriel scoprì di chiamarsi Miguel Angel***
di Massimo Carlotto
2001
Desaparecidos, abuelas, dittatura, Argentina e
il trauma di un'identità perduta.

34) Maria e le pistole limate***
di Franco Foschi
2001
Una bimba mezza schiava che vive come un maschio, un poco di buono
che diventa principe azzurro e un'avventura che finirà male.

35) Testimone auricolare**
di Ferdinando Albertazzi
2002
Un'indagine strampalata, troppi personaggi, un pensionato morto ammazzato inspiegabilmente e dei ragazzini che poco credibilmente aiutano la polizia

    Nessun commento:

    Posta un commento