Etichette: ,

Music for the monsters: canzoni mostroscopiche (3 di 4)

Avanti con il Mostroscopo per il 2012, usando le canzoni del 2011. :

PER GLI SPETTRI DI LUGLIO:
Voi siete un Mostro degno di significato, e per voi, è d'obbligo una canzone che ne abbia altrettanto. Non sarà bella, forse, anche se in realtà lo è, ma se ci mettete dentro il significato, allora capirete.
Sono gli R.E.M., con il loro ultimo, e ultimo non è una parola a caso, singolo. We all go back to where we belong
Perché prima di ascoltare dovreste pensare. Siete spettri, no? E più di voi, chi altri può sapere cosa significa tornare da dove si è venuti? E poi, certo, è una canzone malinconica, ma ha il sapore di una cosa ben fatta, di un ciclo chiuso e chiuso bene. Perché in fondo, voi, nella vostra tendenza alla malinconia, non è altro che un desiderio di riuscire a chiudere i cerchi, senza riuscirci mai, forse perché, è una spiegazione, siete troppo legati al passato, alla vostra memoria del come dovrebbe essere.
E allora, ecco che come dicono gli R.E.M., per quest'anno, una volta in più, dovreste fidarvi, fidarvi che le cose, alla fine, siano al loro posto anche se non sono al posto voi vorreste che siano. Si torna sempre da dove si è venuti... in qualche modo. 
Ah, ci sono diversi video, da guardare. Io ho scelto questo, ma il link sopra vi manda a un altro. E vi consiglio di ascoltarla almeno due o tre volte, questa canzone.


PER I VAMPIRI DI AGOSTO:
Non negatelo, siete epici e decadenti, o almeno, così vi sentite e così vorreste esserlo. E allora vi serve un gruppo che ha caratteristiche simili e con una canzone dall'aria epica, e se non proprio decadente, che viene dal passato, o che ci torna.
E forse questo gruppo è un po' sfigato, lo era già ai tempi, ma va detto che ogni tanto, un pezzo buono lo tirava fuori, e benchè di facciata, magari, lo si denigrasse, poi lì, ad ascoltarlo, a non smettere di ascoltarlo.
Ecco, sono tornati quest'anno, i Bush, quelli di everything zen e di chemical between us, col cantante belloccio che fa il piacione.
E i Bush sono tornati con The sound of winter, come un vampiro che sale dalla tomba, e potete sputarci sopra quanto volete, ma la verità è che quando piazzate l'inizio di questa canzone, vi piace, vi carica, vi fa venire voglia di grandi cose, a voi vampiri, che le grandi cose le avete nel sangue. Siete dei leader, dicono, e per quest'anno l'augurio è tutto a inizio canzone... mind strong, body strong... dimostratelo, in questo 2012 che verrà!


PER LE STREGHE DI SETTEMBRE:
Inutile che vi stia a spiegare chi solo i Low e perché sono un gruppo perfette per il vostro mese e per il vostro mostro. Perché se c'è un gruppo che sa dosare perfettamente, voce e musica, questi solo i low, così come voi streghe fate con gli ingredienti delle vostre porzioni. E se la pozione deve stregare, ascoltatevi, dei Low, Especially Me, e lasciatevi ammaliare.
E' una canzone che vi insegna come stregare, non negatelo, perché vi resterà dentro e non ce la farete, no, ad ascoltarla una sola volta. La ascolterete due, tre, forse altre volte, e non solo oggi, forse.
Ma sapete perché il Mostroscopo del 2012 l'ha scelta come vostra canzone? Perché ha la pace dentro, cosa che voi, soprattutto quando vi criticano, o quando non disponete degli ingredienti giusti, per le vostre giornate, non avete.
E allora eccola qua, la canzone che vi può mettere dentro la pace, per un intero anno...


A domani, con altri tre Mostri!

6 commenti:

  1. Ma ti rendi conto che i Bush sono tra i miei gruppi preferiti di sempre?
    Potrei pensare che è un caso ma secondo me tu ci hai i poteri. Come i pauer rengers. Però più fichi.

    Ma io preferisco ancora swallowed... :)

    RispondiElimina
  2. beh, anche io possedere i primi dischi busciani, anche se poi, insomma, mi rendo conto che hanno dei limiti.
    swallowed mi piaceva, ma l'ho sempre trovata scontata, mentre chemical between us, per me, è una sintesi perfetta di rock pop, una canzone che avrebbero potuto piazzare i depeche mode se avessero avuto un'anima più chitarrosa (e avrebbe fatto sfracelli)
    Questo disco, per altro, non lo schifo. anzi, lho ascoltato abbastanza.
    il singolone però è davvero un bel pezzo, poprock figo, da ascoltare senza paranoie e finte fighetterie ;)

    e sì
    io ho i poteri, te lo confermo, ma mi tocca scherzarci sopra perché se ne accorgano in pochi. non dirlo in giro... ;)

    RispondiElimina
  3. Beh, anche io non potevo capitare meglio, sono cresciuto a pane e movimenti rapidi degli occhi!

    RispondiElimina
  4. uhm uhm... io sono di luglio, ma i REM proprio non li reggo, nè ora nè allora! la notizia migliore di quest'anno per me è stato il loro scioglimento, uno split up equiparabile solo a quello dei Pooh :-P

    RispondiElimina
  5. beh, hai sempre sbagliato! ora ti toccherà farteli piacere :D

    RispondiElimina