Etichette: ,

Music for the monsters: canzoni mostroscopiche (1 di 4)

Cominciamo il 2012 così, con delle canzoni!
Avrei potuto, lo so, dedicarvi un bel mostroscopo 2012, ora che finalmente grazie a uno due tre quattro famosi post che hanno rivoluzionato il mondo dell'astrologia, ma mi sembrava una banalità.
E così, ho scelto le canzoni. 
Non canzoni vecchie, no.
Canzoni dello scorso anno, che mi son piaciute, e che sicuramente, se voi siete abbastanza bravi ad adattare la vostra vita al loro mood, fungeranno perfettamente da mostroscopo.
Cominciamo!

PER I FOLLETTI DI GENNAIO:
La vostra canzone, per cominciare bene l'anno, è Come closer, di Miles Kane. Non la conoscete? Non mi stupisce.
Miles Kane è un ragazzetto, cantante dei Rascals e amico di Alex Turner, quello degli Arctic Monkeys, e con i Last Shadow Puppets hanno fatto belle canzoni, ma queste cose non sono importanti.
Quest'anno ha fatto un disco, da solo, e in qualche pezzo ha deciso di non essere noioso, e perché no, far muovere i culi. E insomma... chi meglio di voi Folletti, che amate folleggiare e siete ballerini dentro, non può meglio apprezzare una canzone come questa, breve ma intensa, forse poco introspettiva, per alcuni, ma se presa nei vostri momenti di gaiezza, ideale, per spronarvi ad alzarvi col piede giusto e mantenere il giusto passo per tutto l'anno. 


PER GLI ORCHI DI FEBBRAIO:
Per voi, orchi, che avete un segno strano, originale, anticonvenzionale, serve una canzone strana altrettanto, e allora ecco che la facciamo confezionare da gente altrettanto strana.
Danger Mouse e Daniele Luppi che utilizzano la voce di Jack White per cantarvi Two against one.
Godetene, perché è un piccolo capolavoro, e sapete perché?
Perché alla fine, invece di fare gli orchi cattivi e caciaroni, nel voler essere diversi a tutti i costi, ecco che basta poco, un po' di disciplina, giusto per rientrare nella forma canzone, ed ecco che delizierete chi vi sta intorno, che vi apprezzerà e perché no, tollererà le vostre piccole manie, i vostri vezzi. Non al primo ascolto, magari, dovete insistere... ma riuscirete a farvi apprezzare, ed è questa la vostra sfida per l'anno nuovo!


PER I MUTAFORMA DI MARZO:
Ma cosa potrà mai toccare, a voi mutaforma di marzo, per l'anno nuovo? Con che piglio prenderlo? Con quale stato d'animo?
Ecco, ci vuole qualcosa di nuovo, un nuovo piglio, e allora ecco che per voi la canzone ideale è una canzone di un gruppo nuovo, preso dall'indie italiano, che non ha fatto niente di speciale, no, eppure divertono, fan pensare e fan parlare di loro. Sono I Cani con la canzone di punta del disco, Velleità.
Ma cosa vi si vuole dire, cari Mutaforma, con questa canzone?
Ma certo... lo avete capito... dovete smetterla di pensare di cambiare il mondo. Mescolate le cose che avete, che conoscete bene, e basteranno per cavarne qualcosa di buono. Nuovo magari no, ma dignitoso e reale, mentre troppe volte voi sprecate la vostra creatività potenziale in rivoli e cascatelle... tentativi velleitari, insomma. Invece, per quest'anno a venire, siate concreti, partendo da ciò che avete!


A domani, per altre tre canzoni mostroscopiche...

3 commenti:

  1. Da vera orca ti ringrazio per il pezzo dedicato, mi piace pure tra l'altro :D

    RispondiElimina
  2. Orca mi sa un po' troppo di pesce, orchessa?
    comunque era ovvio che la TUA canzone ti sarebbe piaciuta :D
    il mostroscopo non sbaglia!

    RispondiElimina
  3. Vada per orchessa :)

    N.b. E' la 3a volta che faccio ripartire la canzone :)

    RispondiElimina