Etichette: ,

IL MOSTROSCOPO - 2 di 4

Diciamo che mi sono sentito un po' pressato, sì. Mi sentivo il fiato sul collo, da voi tutti là fuori, apprezzatori del Mostroscopo. Voi Orchi, Folletti e Mutaforma, che ora avete felicemente abbandonato il vostro segno zodiacale, ridicolo e pieno di difetti, per passare al nuovo e MOSTRO ZODIACALE, siete tranquilli - vi vedo - ora che avete conosciuto la verità. Il problema siete voi altri, nati negli mesi successivi, che vi state rotolando tra coriandoli di carta vetrata per la disperazione.
E chi sono io, per farvi stare sulle spine? Be'... sono quello che si è inventato questa cosa, e quindi, in effetti, mi prendo il tempo che mi va. :) Ma sono anche una persona buona, e ho a cuore le vostre anime mostroscopiche, orfane del proprio mostroscopo.
E allora poche chiacchiere... dopo i primi tre segni, ecco a voi il Mostro dei nati ad aprile, maggio e giugno! Come al solito ditemi se vi riconoscete e, se non fosse così, cominciate subito a modificare il vostro carattere per uniformarvi a quello del vostro mostro.

NATI DI APRILE:
MOSTRO
Ed eccolo qua, il mostro zodiacale per eccellenza... Il Mostro, appunto, che nulla ha a che vedere con l'orco, bene o male antropomorfo, ma ha a che fare con le dimensioni. Sì, perché voi, proprio voi, nati sotto il segno del Mostro, siete gente di facili entusiasmi, creativi, sempre pronti alle nuove iniziative. Siete però impulsivi, inutile negarlo, e per quanto coraggiosi dovete riconoscere che a volte partite a testa bassa, pronti per spaccare tutto - e vi riesce bene, altroché - ma ben poco organizzati. Quello che non vi si può negare è l'indipendenza e il movimento: voi Mostri, fermi, non sapete stare, ed è inutile che vi chiudano in gabbia. La vostra grande energia, però, potrebbe essere il vostro tallone d'achille... il non saper contenere gli eccessi potrebbe mettervi tutti contro, e allora attenzione, per quanto siate grossi e cattivi, dietro l'angolo...
I vostri ascendenti sono molteplici, alcuni decisamente famosi e diffusi. Chi non ha presente Godzilla, per esempio, o i mostri marini più famosi e antichi, a partire dal Kraken fino ad arrivare a Chthulu. Certo, potreste sentirvi più pelosi (King Kong?), squamosi (il Mostro della laguna?) o di quelli hanno dato vita a incredibili epopee, come i draghi.
Insomma... se siete mostri, per l'ascendente, avete solo l'imbarazzo della scelta.
Un libro per voi? Ma c'è da chiederlo? I vermi conquistatori!!! Dentro ci sono mostri viscidi, squamosi, grossi e cattivissimi... e poi... come negarvi la gioia di conquistare il mondo?

NATI DI MAGGIO:
 ZOMBI
Ma no, tranquilli! Non spaventatevi... l'immagine è solo per motivi di marketing! Era per far vedere che i nati sotto il segno dello zombi, categoria più ristretta rispetto a quella molto vasta dei ritornanti, non devono per forza essere mezzi marci e pieni di vermi... Le loro caratteristiche sono altre. Gli Zombi sono persone stabili, tenaci e testarde. Se puntano un obbiettivo e difficile distoglierle da esso, e benché tendenzialmente pigri, sanno essere pazienti, fino a raggiungere le loro prede per sfinimento. Nelle loro strategie, spesso sono semplici e dirette, e il loro essere conservatori ne fa, se ne hanno l'occasione, dei buoni amministratori di denaro. Hanno buona memoria e da non sottovalutare, in ogni caso, il loro magnetismo fisico, che a volte li rende più inseguiti che inseguitori.
Ascendenti? Meno di altri segni... l'ascendente classico è lo zombi romeriano (anche nelle sue versioni più moderne e incattivite residentevil style), ma vi sono comunque diverse variazioni: dalle versioni più naturali come lo zombi haitiano, a quelle più esotiche come i ghoul.
Un libro per voi? Ma come fare a non consigliarvi il Manuale per sopravvivere agli zombi, di Max Brooks! Chi non vorrebbe un libro per sopravvivere a se stesso!

NATI DI GIUGNO:
DOPPELGÄNGER
Su, su, non è una parolaccia, Doppelgänger, ma solo un modo per raccogliere tutti quelli che - in un modo o nell'altro - sono accomunati da una natura duplice, o molteplice, e in ogni caso versatile. I nati sotto il segno del Doppelgänger sono dei chiacchieroni, spesso irrequieti, che spesso parlano per due, fino a nascondere con le parole i loro difetti. La dialettica, quindi, è un loro pregio/difetto, ma sono bravi anche nelle attività intuitive e in cui l'ingegno predominante (spesso, per dire, sono abili solutori di settimane enigmistiche). Anche per la loro abilità di dire e non dire, potrebbero diventare abili diplomatici, ma altrettanto abili truffatori.
Per loro natura, tendono ad essere impazienti e a cominciare diverse cose, spesso abbandonandole, non appena la verve iniziale scema, denotando in questo caso una po' di superficialità. Se hanno dei malesseri, in ogni caso, sono di natura nervosa, perché se da un lato è facile fingere di essere qualcun altro, la complessità nel gestirlo è sempre crescente. Gli ascendenti sono più di quel che sembra, dal modello gemelloide, come le simpatiche bambine di Shining, a quelli originati dai viaggi nel tempo. Certo, non è così facile individuare dei Doppelgänger famosi, proprio perché per loro stessa natura, i sosia tendono a sostituirsi o confondersi con il soggetto che duplicano.
E per il libro? Facciamo così, eccezionalmente, per il vostro segno, ne consiglio due: i nati sotto questo segno più moderni e alternativi, recuperino Almoust blue, di Lucarelli (e magari lo leggano ascoltando the downward spiral dei nin); quelli più classici, invece, non possono ignorare Il ritratto di Dorian Gray, del buon Wilde.
Ai prossimi tre segni del Mostroscopo, e attenti a dove mettete l'accento eh, mi raccomando! :D

22 commenti:

  1. Dai che nel prossimo giro becchi me, mia moglie e mio figlio...
    Quando finisci voglio il calendario di Frate Gelino... :D

    RispondiElimina
  2. non riderci troppo
    che se lo faccio ci faccio i soldi! :)))

    RispondiElimina
  3. Zombi? Sono uno zombi??????
    Epperò, mica male. Siete avvertiti tutti voi là fuori: vi divoro tutti!
    E se siete belle figliole, ancora meglio! LOL

    RispondiElimina
  4. No ma scusa, prima il mostro (e vabbè), poi lo zombi che da come scrivi hai scelto quella polaroid per fargli un favore, e ho detto tutto, e a giugno la strafiga doppia?? Quanto ti hanno pagato? Confessa!

    RispondiElimina
  5. @Nick
    guarda che mica li devi mangiare per forza! magari sei uno zombi con ascendente Lazzaro - molto religioso - oppure Araba Fenice :)))

    @Michi
    ahahahahha
    su su
    non fare così, dai, non potevo mica mettere le gemelline di shining! :)

    RispondiElimina
  6. @Gianluca
    dài, non manca molto :D

    @Simone
    Evviva! un po' di soddisfazione! :D

    RispondiElimina
  7. Nata sotto il segno del mostro. Beh, poteva capitarmi di peggio! Sempre inconsuete le passeggiate sul tuo blog. :o)

    RispondiElimina
  8. detto da una con quel nick e con quei blog, è un onore :)))
    Ciao, Mostro ascendente Corto vivente! :)

    RispondiElimina
  9. sono un mostro!!!! fantastico! ci hai azzeccato cmq! e ocio a nn fare incacchiare un mostro, anzi, una mostra o potreste pentirvene uaz uaz uaz!

    RispondiElimina
  10. Diffondo il Verbo. Abbasso gli astronzologi, viva il mostroscopo.

    RispondiElimina
  11. Doppelgänger, eh.
    Chiacchierone? Forse una volta, ora parlo (parliamo) con la mente. Dire e non dire, eheheh...
    Anche sul resto, mi trovo e non mi trovo, forse perché Lui è d'accordo e Gi no.
    I libri li ho letti, ma è un buon consiglio, lo passo ad altri Doppelgänger!

    RispondiElimina
  12. allora per te ho un terzo consiglio:
    FIGHT CLUB del buon Palahniuk!
    letto?
    :)

    RispondiElimina
  13. No, in forma cartacea mi manca! Se approfondisce l'argomento la cosa si fa interessante, anche se non sono stato un fan estremo del film! Messo in lista!

    RispondiElimina
  14. Doppelgänger, che cu... fortuna! Con le alternative che c'erano...

    RispondiElimina
  15. Sono Zombie? :(

    Comunque a dimostrazione di quanto siano insensati e stupidi gli oroscopi veri, mi riconosco abbastanza bene nel profilo mostresco...

    RispondiElimina
  16. @Angelo
    Questo è, l'oroscopo vero. :))
    Gli altri non sono più validi, erano tutte fandonie
    Ah, se non ci fossi io... :)

    RispondiElimina
  17. Oddio, io son nato ad Aprile, quindi son del segno del mostro...e quale libro è consigliato? :D Devo certificare l'affidabilità di tutto ciò, mitico Gelo. Altro che Nostradamus!

    RispondiElimina
  18. Yeppa! Nostradamus mi fa un baffo... certo, se fosse stato Mostradamus avrebbe avuto più credito... :)

    RispondiElimina