Etichette: ,

Si muovono, intorno a voi

Mi va di fare uno di quei post dove vi segnalo le cose.
Alcune che vedo da vicino, altre da lontano, altre che scopro così, per caso.
In fin dei conti, siamo sempre sprofondati in un magma di segnalazioni passive, una scatola con le pareti tappezzata delle parole "condividi", "mi piace" e "partecipa all'evento". Non fanno che segnalare, da tutte le parti, ma noi, di solito, ne abbiamo pieni i coglioni, delle segnalazioni. 
Non c'è mai nessuno che ci dica perché.
Io credo che non lo sanno, il perché, per questo non lo dicono mai.
Devi leggere questo libro, devi ascoltare questo disco, devi venire a questo concerto, in questo bar, a questa festa... Insomma, ci siamo capiti. Ora sapete da dove nasce la mia voglia di dirvi perché.

E nel farlo, vi dico anche che ci sono due tipi di perché.
Ex-ante ed ex-post.
I primi servono di più, perché per i secondi, in effetti, basterebbe dire "perché a me è piaciuto/a tantissimo".
Ma veniamo alle segnalazioni, va, che vi vedo fremere come gerbilli in preda al parkinson.

Il primo perché è di tipo ex-ante.
Trattasi della copertina che vedete qui a fianco ed è un ebook.
Una di quelle cose che si scaricano dalla rete. 
Ma questo non è un ebook qualsiasi. No.
Sarà pubblicato a fine Ottobre, in download gratuito.
E a cura di Daniele Bonfanti e Alessandro Manzetti, e non sto a mettervi i link che li trovate facile. Pensate... li trovate persino tra i soci della Horros Writers Association...
Ma parliamo dell'ebook, Arkana, e del perché lo dovete attendere con ansia.
La presentazione la trovate qui, sul Posto Nero, ma vi potrei riassumere che è una raccolta di racconti horror mai letti in Italia di autori coi controcazzi che di solito non sono conosciuti al grande pubblico. Il perché è un perché generale. Un perché che ha a che fare con la voglia di cambiare le cose e di rendere più bello il mondo. La gente che fa questo cose c'è, e si muove intorno a voi. Solo che voi, di solito, state fermi. E allora, quando succedono cose di questo tipo, non bisogna stare fermi. Bisogna scaricare, leggere, diffondere. E poi tenere d'occhio i nomi, e fare altrettanto con altri loro progetti. Scaricare, leggere, diffondere. E spiegare perché.
E comprare, infine, certo, quando si sa che una cosa merita. Perché è solo comprando cose che meritano d'essere comprate che si inverte la legge di Gresham e la moneta buona scaccerà quella cattiva.

E' un'anteprima de "La Mezzanotte del Secolo" e se avete un lettore ereader, come quello che finalmente mi sono comprato anche io, lo leggerete con gusto e gaudio. (se non avete un ereader scaricate questo e lo leggete sul pc, sempre con gusto e gaudio) Di questo libro in uscita che io voglio fortissimamente e in quanto uscente per la "mia" casa editrice ne vado già fiero, vi ho già parlato in questo post, qualche giorno fa.
Non mi dilungo ancora. Qui il perché è sia ex-ante, sia ex-post.
Quello che ho letto di Samuel mi è sempre piaciuto molto, e trovo lui abbia talento.
E' uno dei pochi, pochissimi, che è riuscito a inquietarmi, con le sue righe.
E questo basterebbe. 
Poi, ex-ante, vi dico già anche se arrivasse il mio diavolo custode  a dirmi che il libro non mi piacerà, a parte tagliarli le corna per essermi venuto a rompere le palle per una cazzata simile, io, il libro, lo comprerei lo stesso.
La moneta buona deve scacciare quella cattiva, e questa è moneta buona.

Poi, per non essere monotematici e magari credete che io sia di parte. Vi dico che sono andato in fissa per un disco. Da quanto è che non vado in fissa per un disco? Mesi!
Il disco è curiosissimo, e si scarica in download gratuito.
Avete presente i Wu Tan Clan, quelli di Old dirty bastard?
E avete presente i Fugazi?
Ecco, ci sono dei pazzi che hanno deciso che questi due gruppi avevano qualcosa da spartire, e se voi siete di quelli che odiano i mash-up questo disco vi farà ricredere. Per dire, io, all'epoca, non ascoltavo WTC perché erano troppo rap e non ascoltavo i Fugazi perchè erano troppo indierock... Ora, questo nuovo gruppo che si chiama WUGAZI, mi piace non tanto. Di più. Il disco è 13 chambers. Scaricatelo, ascoltatelo. A tratti ha raggiunto un'alchimia che è meglio dei migliori Gorillaz. Prendetemi per scemo, ma io sarà due settimane che me lo godo e mica mi ha stufato... Anzi, sotto vi metto un video, così vedete se vi piace.




Poi? Cos'altro vi interessa sapere? Cose accazzo? Dunque: Mi hanno regalato i racconti di Montag Rhodes James e due libretti della Tanith Lee, è uscito il nuovo Wilco, anche il fun cool! di marzo sarà nel Karma Tournament e ho messo il banner là a destra, ho comprato il piccolo bestiario di Borges e un altro libro scrauso di criptozoologia, lunedì vado a ballare il tango, sto leggendo a puntate la Montagna incantata e al contrario dell'esorcista mi ha fatto un po' paura. Vabbè... basta così, tanto io non sono qui, e voi non siete lì. :)

6 commenti:

  1. Io non sono qui e voi non siete lì...
    Ma allora?
    Allora dove sei....? ;)Lool

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ma là là o là qua?

    LOLLLLLLLLL

    RispondiElimina
  4. Ti sei fatto il lettore di eBook? :D Quale? :)
    Grazie per le segnalazioni.
    In effetti hai ragione, bisogna parlarne e anche spiegare i perché.
    L'altro lato della medaglia col fatto degli eBook è che rischi di ritrovarti delle ciofeche immonde, a tutto svantaggio delle cose buone e valide che perdono visibilità.
    Appena mi riattivano 'sto benedetto blog...

    RispondiElimina
  5. questo
    http://www.bookeen.com/it/cybook/?id=1
    ma per ora lo trovo molto funzionale e complementare ai libri.
    Niente rivoluzioni.
    Sul fatto del beccare ciofeche... in effetti sto leggendo il libro di Silente :)))

    RispondiElimina