Etichette: ,

Faccio cose, vedo gente...

Questo è un post che interessa soprattutto a voi qui, della zona, lo so. Ma siccome tra poco manderò una mail a voi qui, della zona, e siccome mi pesa scrivere tutto nella mail, ecco che voi qui, della zona, che state leggendo, siete i maggiori interessati e questo post l'ho scritto apposta per voi.
Per voi altri là, non della zona, invece, vi piacerà questo post perché così darete un senso reale all'attività "faccio cose, vedo gente" che molti svolgono per l'intera vita e magari voi non avete mai capito molto di cosa significa, dopo questo post, lo saprete. :)
Dunque,
Cominciamo con dopodomani, (lasciando da parte il fatto che venerdì 10 giugno, alle 19.00, a Faedis, i ragazzi della seconda media a cui ho insegnato a scrivere racconti horror-splatter in friulano, daranno un saggio delle loro capacità, sia narrative, sia nel fare rap in madrelingua):

SABATO 11 GIUGNO
h. 18.00
Villa Primavera - Pasian di Prato
nel bar in via delle Rose, vicino alla pizzeria, che non so come si chiama adesso (il bar, non la pizzeria).
Si presenterà il libro di Claudio il Brutto, Diario stralunato di un serial painter, con opere di arte digitale simili a quelle che vedete qui a fianco. Essendo che sono piene di roba porno, vi consiglio di diventare suoi amici sul faccialibro
Il libro lo vedrò questo pomeriggio, e ancora non vi so dire com'è, comunque i ci vado perché Claudio, oltre che artisca e pazzo, è anche il mio dentista, ed è sempre meglio non contrariare uno che ti tiene le mani in bocca e ha a portata di mano siringhe, ferri e trapani. Certo, poi ci vado anche in qualità di autore di una breve prefazione alla parte scritta del libro, ma non vi ingannate: è soprattutto per il primo motivo.
Se siete in zona, venite, se non altro per la bicchierata post presentazione, ché male non vi può fare.

Poi, passiamo al week end.

10-11-12 GIUGNO
VILLA MANIN
PASSARIANO - CODROIPO

Io non sono appassionato di fumetti ma questo evento non ve lo posso non segnalare, se non altro perché c'è il mio compagno di merende Dree Venier, che porta in dote alla manifestazione i suoi Gnognosaurs.
Evento tutto gratis che si inaugura "venerdì 10 alle 17,30. Ospiti e eventi, secondo gli organizzatori, sono «in chiave nazionale e internazionale» e dunque non poteva mancare il fumetto in friulano con i Gnognosaurs. I dinosauri che parlano in marilenghe saranno sotto i portici della villa con la loro mostra e l'autore Andrea "Dree" Venier sarà presente in vari momenti della manifestazione a disposizione dei gnognofan par fare dediche a chi ha i libri "I Gnognosaurs" (del 2009, esaurito) e "I Gnognosaurs 2" (a disposizione durante la manifestazione)"
Io cercherò di andarci Sabato, mattina o pomeriggio presto... vediamo. 
Ah, e se passate in Villa Manin per i Fumetti, direi che potete perdere un'oretta anche a guardarvi la mostra di arte contemporanea in FVG. Io ci son stato e per 5euri qualcosa di bello c'è.

Poi passiamo alla settimana prossima

GIOVEDI' 16 GIUGNO
h 20.45
CONTECURTE 1511

E qui cosa si fa?
Mettiamola così: non sapete niente della rivolta popolare del 1511 piena di scene splatter e contadini che tagliavano teste, arti e chissà cos'altro come simpatico scherzo di carnevale ai ricchi del tempo?
Eh, lo so, lo so... anche io saprei chi si meriterebbe un bel Giovedì Grasso in 1511 style, oggigiorno. 
Ma non si può.
Però se capite il friulano potete ben venire.
Fra qualche passo storico che racconta della rivolta e qualche brano di narrativa, Carli Pup (quello che ci capisce di storia), Checo Tam (quello che ci capisce di racconti in lingua friulana) e io (quello che non ci capisce) vi allieteremo con CONTECURTE 1511:Un viaç jenfri storie e narative su la Joibe Grasse dal 1511.
E se volete mettere insieme Fumetti e Rivolta del 1511, dovete andare al Visionario, a vedervi la mostra del concorso per fumetti dedicato all'evento storico: Riviei di Ingjustri. Il fumetto per cui avevo collaborato alla correzione testi non ha vinto, ma è venuto bene lo stesso. Se vi capita... leggeteli!

E infine:
VENERDI' 17 GIUGNO
TRE SCRITTORI
TRE LIBRI
MOLTI RACCONTI

Nella figherrima cornice del Castello di Gemona, assieme ad altre due scrittori, che poi sono Checo Tam, quello di prima, e Gianfranco Pellegrini, presenteremo una serata a chiacchierare di racconti brevi, approfittandone per presentare:
In realtà, siccome trovo le presentazioni di libri nude e crude piuttosto noiose, la serata sarà un reading bilingue, dove approfitteremo per leggere racconti brevi, sia in lingua friulana, sia in italiano
La cosa che serve, perché la serata riesca, è la gente, quindi vedete di passare parola e invitare dei disgraziati obbligandoli a venire con promesse, falsità e bugie (es. Ma... sei dimagrito?).
Tanto per farvi capire, vi potrei allietare con un Corto tradotto in friulano, che aprirà la serata, ma non posso perché ce l'ho sul pc di casa e sono senza internet, maledetta Alice e le sue ansie da temporale.
Quindi la chiudiamo qui.

Bene.
E' tutto, direi.
Avrete capito che io sono uno che: "Faccio cose..., vedo gente..."
Se volete anche voi essere così: VI ASPETTO! :)

3 commenti:

  1. blogmaniaco!!bravo Gelo hai la grande stoffa dello: sticeboris, ah ah ah

    RispondiElimina
  2. Non so dove sia il Castello di Gemona, ma mi pare un'iniziativa ficherrima! :)

    ciao
    Angelo

    RispondiElimina
  3. @Lussia
    Yes
    I'm sticeboris nât

    @Angelo
    Già, è una figata, e anzi, sappi che il tuo norman è stato tradotto in friulano ;)

    RispondiElimina