Etichette: ,

Una mail travestita vi uccidevà!

Questo post, sappiatelo, sostituisce a tutti gli effetti una mail.
Non so a chi la manderò, forse un po' a tutti, forse magari non la manderò. Vediamo come viene il post, dopo l'ultima parola.
E' che quando inviti la gente sul tuo blog, quelli che di solito non ci vengono, che magari non sanno nemmeno che lo hai, o ancora, possibilissimo, che non sanno nemmeno cosa sia, un blog, e continuano a stupirsi di come sia possibile che quel link funzioni senza il www davanti; ecco, dicevo, quando inviti soprattutto questi ultimi, il rischio che che vi leggano un'immagine di te che non corrisponde a quella che si sono fatti.
Anzi, non è un rischio, è una certezza.
Succedono cose tipo:
Ah, ma tu scrivi?
Ah, ma fai anche i cortometraggi?
Ah, ma non avevi detto che quella sera non potevi uscire con me perché eri a cena aziendale e invece vedo che hai risposto a un commento?
Insomma. Si incrinano i mondi, in meglio o in peggio, e poi te li devi tenere zigrinati o scheggiati.
Comunque, se tu che hai ricevuto la mia mail che ti lasciava questo link, sei arrivato a queste righe, oramai il danno è fatto, sarai lì coi tuoi pensieri con le ginocchia sbucciate a capire se devi disinfettargliele oppure prenderli a sberle perché sono inciampati a scemo via.

Se invece sei uno di quelli che di solito legge questo blog, magari che spera io metta un link a un gruppo di quelli mainstream per potermi insultare, oppure a un pittore che dipinge col suo pene, o a una che lo fa coi capezzoli (la differenza è che al primo, se gli dici che sono quadri del cazzo, lui non si offende), beh, ecco, sappiate che non succederà, perché questo è un post promozionale, in cui cercherò di vendervi qualcosa, e quindi, lo potete anche saltare.

Ma cos'è che posso vendervi, io? Beh, dài, lo avete capito da quell'immagine lì sopra, che è un segnalibro. Anzi, il segnalibro dei Corti - Seconda Stagione, che è così figo che addirittura ha anche un nome: il SegnaCorto, fatto da quei fenomeni di Diramazioni, che sono quelli che hanno fatto tutte le copertine e che hanno il pregio di farle adatte al proprio libro. Tipo un vestito, insomma. 
Dunque, a questo punto, alcuni di voi, quelli che non sono ancora là a guardare le tette budinose della tizia che fa quadri areolati, si saranno ampiamenti rotti le palle di sentirmi parlare di Corti, mentre gli altri, quelli che non sanno cosa sono i Corti, forse nemmeno sanno che ne sono il curatore e che adesso posso bullarmi di dirigere una collana, anche se Pigmea. 
E cosa faccio io come prima cosa? 
Progetti per un libro? Scouting? Valutazione di quei tre manoscritti che ho sul desktopo? Macchè! Io faccio fare i SegnaCorti! E voi non potete nemmeno immaginare quanto tempo mi stanno portando via, questi piccoli maledetti bastardi. Come spiegare le ali al vento!

Ma veniamo al dunque.
Il dunque è questo. Mi sono accorto che mi piace diffondere libri, a cominciare da quello che ho curato, passando per quelli del catalogo della mia casa editrice, Edizioni XII, che anch'io mi leggo.
E così, evitando anche un bruttissimo copia incolla, vi riassumo la promozione che uscirà da domani, sul sito della casa Editrice. 
Potete comprare un libro a un euro. O meglio, ne dovete comprare due, e il terzo, quello che costa meno, lo portate via a un euro. E' vantaggioso, credetemi. In più, se lo fate, vi regaliamo anche uno di quei minuscoli segnalibri lassù, con dietro una storia, che qui vi ho messo in foto, che potete anche ingrandire.
E cosa posso fare io per voi? beh, consigliarvi, dirvi quali tre libri (li vedete tutti nella colonnina di destra) vi potrebbero piacere, o che potreste regalare facendo un figurone.  Del tipo:
Abiti a Venezia o ami quella città? devi leggere Carnevale!
Hai un nipote adolescente che non legge mai? Compragli il Morbillaio!
Sei un medico artista o un artita medico? Opera sei è imprescindibile!
Stravedi per pulp fiction? Diario pulp sarà la tua bibbia.
Insomma... robe così.
E poi magari, se me li fate ordinare, invece di farvi mettere un SegnaCorto accazz ve lo faccio scegliere.

Come dite? Voi non leggete, ma quel libretto lì, quello del SegnaCorto, vi piacerebbe proprio averlo? Anzi, sarebbe ottimo come regalo di Natale? Beh, qui posso fare il figo. Sono il curatore noh? L'offerta della casa editrice è che se voi comprate 8 libretti li paghi 6.50 invece che 7.90 e vi regalano anche tutta la collezione di 12 SegnaCorti. Io invece vi dico che se avete ricevuto quella mail di cui parlavo a inizio post, beh, vi considero amici che non mi dispiaceva invitare sul blog e zigrinargli un po' l'orizzonte. Quindi rispondete alla mail e parliamone. ;)

Fine del post promozionale, anche se in realtà, c'era anche altro. :)
Un saluto. 
R.

12 commenti:

  1. Gelostellato :un uomo chiamato contratto.

    RispondiElimina
  2. tse', parli tu che è mezz'ora che curiosi quella là che dipinge... :)
    se non ci fossi io, ad allietarti... con queste facezie. :)

    RispondiElimina
  3. ah, vero, quelle volte che ti chiedono "ci sei stasera?" e la risposta più completa che puoi fornire senza sputtanarti è "no, ho da fare". come stasera, appunto.

    RispondiElimina
  4. tanto ormai quello che ci frega di più sono i "mi piace" di faccialibro...
    abbiamo quel maledetto ditino che clicca prima che ce ne accorgiamo!

    RispondiElimina
  5. Mi piace!

    (anche se l'email non me l'hai mandata quindi con te non ci parlo più! ... ehi, smettila di festeggiare!!!!!).

    RispondiElimina
  6. Mi piace!
    (ero io poco fa!).
    Bene allora da qui non ti parlo più. Uff.

    RispondiElimina
  7. A me piace il tuo blog! Infatti continuo a curiosare se non ti dispiace ...

    RispondiElimina
  8. E tu, serafina, come mi avresti trovato?
    Quando in mail ho visto 4 commenti di fila mi son detto, oddio, è spam!
    :)))
    invece no... e quindi
    sono lieto che tu continui a curiosare :)

    RispondiElimina
  9. Ti ho trovato facendo una ricerca di pensieri e considerazioni sul libro di Cormac McCarthy "La strada" e siccome mi piace come scrivi ho iniziato a curiosare nel tuo blog ed ora sei tra i miei preferiti! Ora sto vedendo i tuoi post musicali ...

    RispondiElimina
  10. azz! i post musicali noooo, lì mi becco solo insulti per i miei gusti troppo easy! :))
    ho visto your blog, comunque, ma il nick quindi è veramente l'inverso del nome?
    naaaa :)

    RispondiElimina
  11. I post promozionali non sono così male, l'importante è che ci sia della sostanza. Il catalogo della XII sta migliorando e non è male farlo notare.

    RispondiElimina
  12. Il tempo di farmi un po' di conti in tasca e mi faccio viva =p

    RispondiElimina