Etichette: ,

Roba da leggere se non avete un cazzo da fare

Ho due libri sul davanzale, letti nel week end, ma stasera ho un sacco di cose da fare e ho deciso che approfitto per smaronarvi proprio proprio con esse.
Le cose che devo fare, intendo. O almeno con alcune.
Tanto per cominciare, una delle cose che dovrei fare, ma che stasera non farò, sarebbe leggere un pò dei racconti che si trovano a questa sezione del forum di scheletri, dove potete leggere i racconti del Premio Scheletri. Ora non vi sto certo a dire di leggerli, e finora che ne ho trovati pochi degni di nota. Però ve ne segnalo tre, che trovo molto belli, questo, questo e soprattutto questo. Se non vi passa un cazzo potete dargli una letta, durano una pagina. Uno, sono quasi sicuro di sapere a chi appartiene, tra l'altro. Ovviamente non vi dico qual è il mio.

Comunque, non era proprio di questo che volevo parlarvi. Quello che dovrei fare subito (a parte studiare quel cazzo di inglese, ma non ho voglia) è andare a commentare un po' di quella roba di Usam di giugno, che mi ci sono trovato per una lunga storia che non vi sto a dire (fun cool cristina!) ma ora mi tocca commentare e leggere che sennò poi mi viene il senso di colpa. Solo che io ci metto un'ora e passa per un malloppone da 40mila k e insomma lo so, cazzi miei, direte voi, e infatti non so nemmeno perché ve lo sto a dire. Di questi comunque vi posso dire qual è il mio, anche se a dire il vero non me lo ricordo poi tanto.
Comunque non era nemmeno di questo che volevo parlarvi.
Si sono aperte le iscrizioni al Nella Tela! Perché ve lo dico? Perché siccome lo scorso anno ci ho vinto li soldi e me li sono pure bevuti magari quest'anno ci potete provare voi a vincerli che magari mi offrite da bere perché vi ho ricordato di cliccare qui e di partecipare al concorso. Un incentivo a partecipare? Io non partecipo, ecco. :)
Non vi basta? Mmm... ci partecipano un sacco di fighe e fighi e poi alle premiazioni sono tutti ubriachi marci e si concedono a spron battuto! Non mi credete? E vabbè, almeno il logo è figo, dài, riconoscetitilo!

Poi che altro...
Ah sì, altra notizia figa che mi farà leggere qualcosa!
Sono usciti i racconti del Circo Massimo. Sì sì, quel concorso figo con i gladiatori che si danno le mazzate ma che invece sono racconti che si danno le mazzate e sangue sangue yeah yeah!
Anche qui io farò da spettatore con molto gaudio e spero di riuscire a leggermi qualcosa prima che comincino per poter avere i miei gladiatori da tifare. Un paio ce li ho già, lo confesso. Li ho aiutati a crescere... un pochetto. Ma non vi dico chi sono, ci mancherebbe.
Comunque sceglietevi voi i vostri, ce n'è 64!
Bene, ecco.
Vi ho lasciato un sacco di roba da leggere, se non avete un cazzo da fare.
Come dite? Non ne avete abbastanza?
Allora andate a fun cool! No, anzi, peggio.
Leggetevi Diario Pulp in edizione digitale aggratis... Come dite? Siete poveri non potete permettervi l'ipad e leggere a video vi schifa alla grande? (Cioè, più o meno come io). Boh, allora fate così. Scaricatelo, ci mettete un paio di minuti (a parte gli sfigati col 56k) poi aprite il pdf, saltate tutta la reclame e l'introduzione. Andate subito a pagina dieci e cominciate a leggere, fino a pagina 14. Poi, vedete voi che fare... io dico che continuate... Fatemi sapere.
Basta, è tutto.
Dei libri sul davanzale vi parlo domani. Ora vado a fare un po' di quelle cose qua sopra va...

2 commenti:

  1. Io devo finire di leggerecommentare Archetipi e dei racconti sulla fine del mondo ^_^
    Devo dare esami di anatomia, fisiologia e microbiologia. Fare 260 ore di tirocinio, rendere conto a un sacco di amici, parenti, colleghi, conoscenti, gente che siperdeohabisognoeiomicommuovosempre.Insomma poco tempo. Ma "Diario Pulp" l'ho letto cartaceo, la vecchia edizione. E il tuo racconto mi pare che è uno che ho già letto. Se non è così, per te potrei fare uno strappo e trovare qualche granello di tempo nella mia clessidra! Bacini! ^_^

    RispondiElimina
  2. Mihhhh... mi hai ricordato tutte le cose da fare e sono pure in giro per lavoro. :-)

    RispondiElimina