Etichette:

MPC 2 e dintorni musicali

Dopo un sacco di tempo ho aggiornato quel minchietto di lettore musicale che c'è là sotto a destra e ho cambiato le canzoni (e anche il lettore, se è per quello, che adesso è un cane verde e prima era un gatto viola). A dire il vero, quella compilation lì, di musica per correre, l'ascoltavo almeno un mese fa.
Adesso l'ho cancellata, ma ricordo lo stesso il perché di quelle canzoni e mi va di parlarvene, che magari qualcuna vi piace anche a voi e la ricordate con piacere.
La canzone di apertura dei Metallica, Frantic, che poi è anche è di apertura anche dell'album (St Anger) è una canzonetta, per certi versi molto criticabile, ma a me quel piglio energetico piace, e per cominciare a correre vi garantisco che è buono.
Il pezzo dopo, per dire, ovvero il pezzo di apertura dei REM più recenti, (living well...) è sicuramente uno tra i pezzi più meglio del disco, nonché, a parer mio, una ottima canzone, di rock nel senso più prive di sfumature del termine, epperò per correre va peggio, perché tendo ad ascoltarla, più che a correrla.
Poi mi ero messo kingdom of rust, ma mi sono accorto che è una canzone noiosa, come un po' tutto il disco dei Doves, decisamente rivelatosi mediocre.
Ah, dovevo anche lasciarvi delle news musicali, vero?
Allora vi dico che potete ascoltare un assaggio del futuro lavoro di thom yorke, the hollow heart, che per altro pare farà suonare nel suo gruppo gente come Flea (non è una battuta, credo).
E poi vi faccio ascoltare questa fighettimissima canzone. No, non so parlando di una bella canzone. Solo una cosa curiosa. Cioè, aveve presente il primo disco degli Strokes? Ma quanto era bellino? Tanto. Il secondo? Na merdina. L'ultimo? a tratti buono, a tratti superpalloso. Beh, una costante di tutti i dischi è che Julian Casablancas, il cantante, beh, non è poi sto gran cantante. Beh, ecco, è uscito un suo singolo da solista che è la summa di tutti gli anni '80. Giudicate voi... indossate i vestiti da paninaro e ascoltate questa undicesima dimensione. :)
Torniamo alla Musica per correre... Dunque... mi ero messo, per dire, white room dei Cream, che è una canzone storica e che mi piace sempre tantissimo, però anche questa ha un difetto: che mi fa rallentare! Il fatto è che ascoltandola penso a quanto una volta le canzoni erano più complesse e al tempo stesso popolari e ascoltabili. Vabbè, magari vi viene voglia di riascoltarla ve la linquo, anche se no riesco a trovare un link decente.
Una canzone fighissima per correre, invece, ho scoperto essere questa qua, delle sleater kinney, che magari vi lascio pure lo video, anche se tanto io non so embeddare le cose.


Poi che altro mi ero messo...
Ah sì, un'altra canzone che per correre è una figata. Anzi, è una figata a prescindere, se uno vuole muovere il culo. I Prodigy! Non li ho mai apprezzati troppo, nemmeno ai tempi d'oro. Mi sono sempre sembrati molto fumo e poco arrosto. Ma tirare fuori un pezzo con le sonorità di dieci anni fa e un piglio come quello di Omen, beh, secondo me sono stati bravi. Quel tin tin tin è una figata, dai su, guardatevi la bambina simpatia dell'inizio del video...

Poi vediamo qualche altra news.
Beh, sapete di sicuro che è uscito il nuovo pearl jam, ma magari di questo ne parlerò dopo averlo ascoltato meglio. Per ora non è niente di che, ma nemmeno brutto. E c'è un pezzo, la seconda traccia, che ha il piglio di una band punk fatta di coccoina e sputo di dodo. Una figata insomma, o comunque sicuramente andrà bene per correre. :)
(comunque nella mia compilation di musica per correre c'erano ben due pearl jam: brohter e still love and trust).
E' anche uscito il nuovo Alice in chains... ma non erano morti? Vi chiederete... sì, il povero Layne è crepato, anche se hanno cercato di sostituirlo con uno che canta circa uguale, e questo è molto male. Comunque anche qui c'è un disco con sonorità del 90 e dintorni. E vi dirò che non mi dispiace la cosa, il problema è che è noioso. In ogni caso anche questo devo ascoltarlo meglio. (ma resterà noioso).
Beh dai, basta parlare di musica, che sennò qua a forza di parlare di roba vecchia, che sennò qua va a finire che si riuniscono anche i Pavement... come dite? Son tornati pure quelli... azz, lo sapevo. :)
Ciao amici di blogghe!
E ricordate, Vascomerda! W Mino Reitano!
E se volete pisciarvi addosso dal ridere guardate come Bob Dylan può rimpicciolire in un baleno...
(arrivate al coretto però...)


Nessun commento:

Posta un commento