Etichette:

FUN COOL! 3za edizione I RACCONTI IN GARA

E come promesso, ecco qui il post strafigo che si riempirà progressivamente dei racconti in gara.

N° 1
L’inizio di tutto
Amrang si commosse osservando, sullo schermo, i giganteschi rettili: non riusciva a credere che, dopo aver percorso centinaia di miliardi di parsec e aver finalmente trovato vita nell’universo, la loro astronave sarebbe precipitata per un banale malfunzionamento causando la fine di quel magnifico pianeta.

N° 2
Interferenza di un pensiero incidentale
Passò al sonno eterno da quello temporaneo su una zebra, schizzandola di sangue - l'animale... nemmeno un graffio.
N° 3
Mission to Mars
Quando finalmente Neil Junior riuscì a mettere piede sul suolo marziano pestò una merda.
di Alessandro "scheletri" Balestra

N° 4
ACRONIMO DI FANTASCIENZA
MUCCA
Molteplici Ufo Cazzeggiavano Castrando Allevamenti.

N° 5
La cerca
Aveva affrontato le sabbie roventi e il sole spietato, orride creature dal colore vermiglio e indefinibili forme volanti che lo assalivano all'improvviso, ma niente, un posto per mettere l'ombrellone proprio non c'era.
di CMT

N° 6
Il canto
Quando lei entrò in acqua per fare quel bagno, non avrebbe mai pensato che sarebbe potuta affogare, né che la sua voce gridata verso il cielo avrebbe stregato il marinaio, portandolo alla follia.

N° 7
Nottataccia nel dungeon
"Non mi rompere la palla, che oggi sono di umor vitreo" disse Enzo, il Beholder.

N° 8
Convivenze Difficili
Lo voglio caldo senza zucchero, mi piace molto dolce e tiepido; che bello tastare tette grosse e morbide, preferisco sfiorare coppe di champagne fiere e compatte; andiamo a fare un bagno refrigerante, preferisco passeggiare sotto il sole bollente: e che diamine, io e sto cazzo di Spirito Guida non andiamo mai d´accordo!

N° 9
Tutto e nulla
L´uomo s´arrampicò veloce in cima al ponte e prese a camminare in equilibrio, ondeggiando leggero come l´aria, un piede dopo l´altro, mentre al di sotto la gente lo implorava di scendere, ma lui non gli dava peso perché non conosceva più quella parola, perché il peso ormai se l´era tolto, e non aveva più altre parole da dire, non aveva più altro da dare, e c´era solo l´aria, e il vento, e la notte, ma soltanto per un poco ancora, poi nient´altro, nemmeno il ponte, soltanto il nulla, tutto quello che aveva, tutto quello che cercava.

N° 10
Il Collezionista
Bestemmiò, inutilmente, ad alta voce quando, aggirandosi quella notte come un´anima in pena lungo la High Strett, vide nella polverosa vetrina dell´Esher´s Arms una serie di Toby jugs: quella cagna di sua moglie non solo lo aveva appena seppellito in giardino, ma si era affrettata a regalare al complice, Dio lo stramaledica il giovane Digwell che gli serviva sempre una pessima birra, tutta la sua preziosa collezione di Royal Daulton.

N° 11
La Luna
Avevano da poco smesso di essere una cosa sola, la luna bianca nel cielo scuro fino allora aveva seguito il loro movimento senza fiatare, poi soffiò una brezza di vento ad accarezzare i loro corpi.
di Ninfadafne

N° 12
Una cenetta normale
Si guardò attorno, con la fronte aggrottata, chiedendosi che ingrediente mancasse per completare la cena; gli occhi si accesero in un lampo di soddisfazione mentre afferrava il coltello con la sinistra e il gatto furastico con la destra: altro che cinesi...

N° 13
La donna cattolica
Stasera te la dò, disse una marziana al prete.

N° 14
Non vi svenate!
Si informano i signori passeggeri che sono disponibili presso tutte le biglietterie gli abbonamenti a prezzi agevolati per i cittadini di età superiore agli anni duecento; si ricorda che tali abbonamenti sono valevoli per il solo servizio notturno.
N° 15
Il demone affamato
C'era una volta un demone, sempre affamato, che si nutriva di racconti e...

N° 16
Il ritorno
Dopo ottanta giorni la mongolfiera fluttuava all'orizzonte, gli amici del Club si riversarono in piazza per osservarla ma dal velivolo si sporgevano soltanto due scheletri ammuffiti e sorridenti.

N° 17
Jigsaw
Appena l'enigmista se lo ritrovò fra le mani, non potè trattenersi dal mettersi subito all'opera: i cruciverba di Bartezzaghi erano fra i suoi rompicapi preferiti.
N° 18
Vecchi amici
Erano trascorsi più di vent'anni dall´ultima volta che si erano incontrati, ma non ebbe problemi nel riconoscere nell'uomo a bordo di una Lamborghini che gli chiedeva informazioni sullo stato della strada Franco Marra, il suo incubo da bambino, colui che gli aveva rovinato l'infanzia; e quando lui gli rispose che la strada era ora percorribile e sentì poi il rumore dell´auto che sbandava in curva e che volava oltre la scarpata, capì che l´altro, invece, non lo aveva riconosciuto.
di Michele Bollettieri

N° 19
Storia d'amore con finale drammatico
Alla fine però si scopre che i vampiri non hanno il pene.

N°20
Il solito, maledetto, insignificante dettaglio.
Avevo pensato a tutto, per intascare i soldi dell'assicurazione, un piano perfetto: un quadro di valore, della cui falsità ero al corrente solo io, un sistema di sicurezza impeccabile e un misterioso ladro che mi posta via tutto; ma dovevo proprio dimenticarmi di pagare il premio?

N° 21
MANGIAVISITE.ARG
Mangiavisite.arg: un clic su un link strano e nel monitor si aprì un buco, e un vortice nero-stellato risucchiò Gelo nel sito, con un sonoro ARG e un più modesto DING, il contatore che si aggiornava a recitare "210 visite (mangiate) oggi".
n° 22
INCHIESTA APERTA DOPO LA MORTE DI TOM & JERRY
A una settimana dalla scomparsa, le indagini convergono tutte verso un'unica direzione; Mamy, la governante di colore, non conferma l'alibi del principale sospettato, il mastino dei vicini, ricoverato a tutt'oggi in ospedale dopo un'urgente lavanda gastrica.

N° 23
Nuova vita
Quando il beccuccio riuscì a spezzare l'ultima difesa e quei fulgidi occhietti videro la prima luce, col primo debole cip, anche la vita del fringuello poté spiccare il volo.
di Danilo

N° 24
Tutta la Bibbia in una frase
"occhio per occhio", "no, porgi l'altra guancia"; ah! questi figli!

N° 25
L'accompagnatore
Dalla mia bocca non uscivano parole, ma lui rispondeva come se leggesse nei miei pensieri e lo sgomento che si stava facendo strada nella mia mente era più forte della paura di essere morto.
di Roberto Orsetti

N° 26
Resa dei conti
Mentre le nubi attorno alla luna si diradavano, l'Uomo Lupo balzò ringhiando fuori dal buio del bosco per attaccare il vampiro, ma inorridì nell'osservare una misera falce luminosa in alto nel cielo, capì di non essersi trasformato affatto, ed ebbe il tempo di bestemmiare... una sola volta!
di Vincenzo Barone Lumaga

N° 27
LA VOCE DEL MARE

L’onda, come una mano generosa, portò la conchiglia ai piedi del bambino, che la raccolse, quasi incantato dalla sua forma spiraleggiante e, portatasela all’orecchio, cominciò a camminare, seguendo quella strana voce che lo invitava nel profondo delle acque.


N° 28
Ladro di anime

La mano uscì bruscamente dalla schiena della donna; il corpo di Marta cadde nella fredda cassa di legno privo di vita; prima di chiudere il coperchio, Marco diede un ultimo sguardo ai suoi burattini.

di -Gordon-


N° 29
'Cheese'
Fotografo cerca nuovi volti giovani - requisiti indispensabili:
sguardo seducente, sorriso magnetico e anima pura.

N° 30
Il Bivio
"Lo sapevo, dovevo girare a sinistra", furono le ultime parole che pensò prima che il ponte sopra di lui crollasse

_____________________________
La sezione degli Ingordi - (fuori classifica)
Ebbene sì, la febbre da fun cool è così tanta che non posso nascondervelo... c'è gente che mi vuole mandare a Fun Cool! più e più volte! L'avreste mai immaginato?
Quindi ok, il regolamento è il regolamento, e si partecipa con un racconto... ma io voglio dare voce agli ingordi, perché anche loro è il Regno del gelo.
Eccoveli!

1° ingordo - Frank Spada

Cosmesi
- Dimmi che mi amerai per sempre! - Una mancia al truccatore - sembrava assopita.

Ruoli su una spiaggia
Un uomo - la consorte accanto - è abbagliato dallo specchio delle lenti di un bikini che si spalma di abbronzante; rinvenuto all'imbrunire dentro una cabina, a sua moglie si dirà che fu un infarto.

2° ingordo - Simone estevez gutierrez follador busigarra sanchez perez tavarez afef [...] Maria Navarra

Extreme
suspance
La bomba sarebbe esplosa entro pochi secondi e lui non sapeva che filo tagliare, ma per fortuna poi indovinò quello giusto e salvò tutti quanti.

Best seller
Lei scopre che il suo ragazzo in realtà è un vampiro, ma poi però per fortuna l'amore trionfa.

3° ingordo - Carmine Cantile
senza titolo
Il giovane magrebino appena vide la statua dell'"illuminato" spruzzare acqua dall'ombelico, non riuscì a trattenersi dal mettere un dito sul foro e ad esclamare "Adesso non buddha biù".

4° ingordo - Gloria Gerecht
IN CELLA
Per tutta la notte cercò sul cellulare il numero dei suoi, ma, nonostante l’urgenza e per quanto freneticamente digitasse, non riusciva a comporlo e fu solo al mattino, svegliandosi angosciato, che si rassegnò al fatto che mai più avrebbe potuto chiedere il loro perdono.

5° pirla - Samuele Aurava
Architetture
Anni e anni di studio e fatica e disegni e idee sprecate per trovarsi lì, avvilita, a contemplare quei progetti pieni di grosse cupole con un piccolo comignolo sulla cima, che le ricordavano spocchiose che no, non sarebbe mai diventata una brava architetta.

13 commenti:

  1. Ma i racconti si commentano o no?
    Gloria

    RispondiElimina
  2. e certo che si commentano! solo che questi qua son pigri.... piiiiigri....

    sai... la faticaccia che hanno fatto a scriverli gli ha tolto ogni energia...
    :D

    RispondiElimina
  3. Sarà il caldo? io sono al fresco in montagna. Se vuoi ne posto un altro...
    Ma credo non rientri nelle faq :D
    gloria

    RispondiElimina
  4. Ma quando scade 'sto concorso? Ci ho ancora tempo?
    Però fa caldo... Antò.... che caldo...

    RispondiElimina
  5. Allora commento io che, pur avendo partecipato, sono notoriamente equo e imparziale:

    I racconti fanno tutti caghissimo, a parte i miei che invece mi piacciono e per cui spero che vinceranno, non come la scorsa edizione che poi c'erano i raccomandati e non è giusto se poi vincono i racconti brutti e ne scrivono belle recensioni i siti amici e poi l'editoria diventa una merda e la gente legge solo stronzate e quando uno scrive una cosa più bella nessuno lo pubblica e allora poverini i critici bravi che dicono la verità poi tutti li insultano.

    Ecco, qualcuno doveva pur dirlo.

    Simone

    RispondiElimina
  6. Che i racconti facciano tutti pena, compresi quelli di Simone è un'opinione come un'altra, forse persino accettabile, ma devo dire che di Simone ho molto apprezzato l'esternazione, stile stream of consciousness: tutto in una frase!
    Gloria

    RispondiElimina
  7. No no
    Io invece non lo accetto
    non puoi denigrare questi stupenderrimi racconti solo perché hai più nomi degli altri!
    verguenza Simone ibarra estevez martinez coimbra gutierrez hernandez....
    :D

    RispondiElimina
  8. O, la piantiamo di mandare racconti che il mio deve vincere?

    Già ho fatto lingua in bocca sotto la doccia con il tenutario di sto bordello per partecipare...

    Alberto

    RispondiElimina
  9. Roberto Orsetti30 luglio 2009 11:27

    ok, io li ho letti ( meglio dire che li ho sopportati) tutti. Non ho capito quale sia la giuria e che tituli abbia, ma vi avviso atutti.
    Se non arrivo almeno tra i primi 30 vi faccio causa e vi trasino a Forum! e chi deve intendere intenda. (se non sopporta il campeggio stia a casa)

    RispondiElimina
  10. oggiesù! abbiamo già un accenno di flame... :)

    RispondiElimina
  11. Io per non saper ne leggere ne ridere ci piscio sopra a questo Flame che così si fa pace tutti e si conclude a taralluci e rimmel ridendo fino all'alba di un giorno tutto da scrivere a caratteri grossi senza usare lo shift...


    Munzic della suerte.

    RispondiElimina
  12. Et alors? Les jeux sont faits?
    Gloria

    RispondiElimina
  13. Per la giuria ho un sacco di titoli da dare.... :)

    Alberto

    RispondiElimina