Etichette: , , , ,

Scrivere, leggere, ascoltare

Avete presente un post del cazzo dove si parla di tutto e di niente, ma che è così inutile che alla fine potrebbe anche nascondere qualcosa che vi interessa? No?

Beh, lo state per leggere.
Tanto per cominciare vi ricordo che è morto Ballard, il che non è tanto importante per l'opera letteraria che il buon J.G. poteva ancora darci (mi sa che è da un po' di anni che continua a scrivere lo stesso libro senza dircelo) quanto per il cambiamento di stato della sua opera passata.
Io pian piano la sto leggendo, e potete trovare un po' di pensieri sul suo conto cliccando sul suo tag, là a destra. Beh, insomma, vi stavo dicendo che quel che mi cambia, adesso, è proprio una forma mentis nel leggere la sua opera, che non riesco più a percepire come autore vivente, ma come opera passata di un autore passato. E voi direte, ma sei scemo? La risposta è sicuramente sì, ma non per questa cosa. :)
E' semplicemente che non è la stessa cosa. Un'autore in divenire può aggiungere qualcosa a quello che ha fatto, e questo implicitamente me lo fa percepire più vicino, mentre leggo (Se non altro perché, metti caso dovesse scrivere vaccate, potrei sempre inviargli il mio dissenso con la forza del pensiero, immaginando di raggiungerlo).
Che poi, ora che sto Ballard è crepato, mi sa che i figli di sultana feltrinegli approfitteranno per togliere dagli sconti quelli della universale economica. A proposito, devo fare attenzione a non scrivere troppe volte Ballard nei post, sennò arriva un altro studente o studentessa di Urbino a chiedermi se gli faccio la tesina su un suo libro. (cosa che per altro finora mi ha sempre divertito, anche perchè mi facevano cambiare libro)

Cambiamo argomento. Concorsi letterari.
Se avete letto e fatto il test dopo di questo sapete già di essere degli scrittori figherrimi e sapete già che presto si aprirà un concorso figherrimo per brevissimi racconti figherrimi.
In mezzo a tutta questa figherritudine l'unica cosa non figherrima potrebbe essere il curatore della raccolta, ovvero me. Ma anche in questa cosa ci sono due aspetti interessanti:
1) non potrò partecipare e ovviamente vincere la selezione
2) non potrò giudicare e smaronarvi con il miei fastidiosi commenti e angherie verbali.
A parte gli scherzi, L'invasione degli UltraCorti dovrebbe far piacere a tutti quelli che hanno apprezzato la prima edizione dei Corti ed essere un'occasione per partecipare a qualcosa di divertente scrivendo qualcosa di breve.

Sempre in tema concorsi letterari mi sono enormemente pentito di non essermi preparato un po' meglio a Circo Massimo. Anche questa cosa la potete trovare cliccando sul simpatico logo qui a fianco e se volete, pur non avendo partecipato, potete fare il tifo per me.
Due raccontini si scontreranno nell'arena con un po' di gente, compresi lettori di questo blogghe.
Credo che i miei due poverini le prenderanno di santa ragione, ma vabbè, non si sa mai. In fin dei conti gli altri penseranno lo stesso dei loro racconti. ahahah.
Comunque se volete appassionarvi anche voi alla sfida dovrete aspettare martedì prossimo alle 22.00. Qui c'è il calendario degli scontri. I racconti comunque li potete anche leggere. Uno è qui e uno è qui.

Altro concorso letterario al quale dovrei darmi una mossa per partecipare: il Nella Tela!
No, il punto esclamativo non ce lho messo io, è di serie. Comunque non mi potete smaronare anche con questo. Andatevelo a leggere da voi se vi interessa.
In fondo il logo è carino, ed è tutto quanto conta no? In fondo così come guardiamo solo le tette possiamo anche limitarci a guardare solo il logo :) (ok, ok, la parola tette l'ho messa solo per i navigatori accidentali in cerca di tette letterarie, così mi troveranno e mi odieranno)

Andiamo avanti a concorsi. Ho promesso a Lele di sognihorror che segnalavo anche il suo e non posso esimermi. Anzi, a dire il vero non ho promesso, ma mi fa piacere farlo, quindi lo segnalo. E poi è un concorso di poesia horror (cazzo sia, non lo so, che io di poesie non ci ho mai capito tanto, figuriamoci di poesie horror!) comunque il bando lo trovate qui, e il concorso si chiama Versi d'orrore (ok, sì, lo sanno sicuramente che non è originale... ma è tutto a favore dei googlatori occasionali, se lo chiamavano "la tumida luce delle esiziali epifanie" col cazzo che lo trovavate googlando)

Bene. Sentite, direi che per oggi basta.
Ah sì, preparatevi anche al Veleno di cui si parla qua.

Ah, oggi anche mi va di ascoltare robe vecchie.
Ve le ricordate queste? Spero di no, così ve le ricordo io. :)


12 commenti:

  1. "Avete presente un post del cazzo dove si parla di tutto e di niente, ma che è così inutile..."

    RispondiElimina
  2. Povero Gelo, ora che arriva la primavera e il caldo...

    Culo.

    RispondiElimina
  3. tanto per cominciare chiappe

    e poi scusa tu elvizio, ti rendi conto che hai sprecato il tempo di ben due commenti per dire nulla in questo post?

    il che se consideri l'inutilità del post di riflesso porta a un maggiore inutilità del tuo operato che porta a una legge che dice più o meno:
    Povero Elvizio, ora che arriva la primavera e il caldo...

    RispondiElimina
  4. Ciao Gelo!

    Il mio primo scontro nel Circo Massimo è con te... mi sa che le prenderò io di brutto...

    Ci vediamo nell'Arena allora!

    RispondiElimina
  5. Che ganzo il tuo post inutile. E' molto più interessante di tutte le altre robe che scrivi. XD

    Però più tette, maledizione, di più, di più, sennò chi lo legge il tuo blogghe del cuculo?

    RispondiElimina
  6. a qualcuno è scappato un "cu" di troppo...

    RispondiElimina
  7. ah già, vedo che il mio avversario mi sta già studiando...
    ahahaha
    ciao Angelo, ci daremo le mazzate! che ridere

    comunque caro simone...
    tettetettetettetette!
    ahaha

    elvizio, scusa, anche a me sono scappale delle tettettette

    rincorriamole!

    RispondiElimina
  8. ma Spirale è il nuovo titolo che hai dato al tuo racconto porno?
    :-)

    RispondiElimina
  9. Mi spieghi perchè dici che gli scontri inizieranno martedì prossimo? Non è il 5 maggio? (Ei fu siccome immobile, d'accordo)
    Eccheca*##/!"##**!

    Donnola

    RispondiElimina
  10. ah, martedì proximo non è il cinque maggio? ecceccavolo
    non lo sapevo
    mica sto a guardare le date io
    vabbè mi cambia zero, tanto ci ho da fare pure quel martedì :)
    per fortuna che il mio gladiatore si arrangia da solo :)

    oh vinch
    zitto tu :)

    RispondiElimina